“Preghiere di vetro – Fantasie di cristallo”

Fino a martedì 28 febbraio 2023, nel Palazzo vescovile romano-cattolico di Oradea (Romania), la mostra “Preghiere di vetro – Fantasie di cristallo – Quando le leggende della Val dei Mocheni (Trentino) si incontravano con la fantasia e la Fede delle genti di Transilvania“. Oggetto dell’appuntamento, frutto del sodalizio artistico di due amici e artisti, sono le 41 tele di Luigi Ballarin e i 15 leggendari racconti di Mauro Neri, che si alternano per accompagnare due culture e anche due fedi a cercarsi, ad avvicinarsi, a incontrarsi.

Leggi tutto

“Epifanie”, la nuova mostra di Corrado Veneziano tra non-luoghi, loghi e codici

Una mostra tra non-luoghi, loghi commerciali, bar code Isbn, passando per gli omaggi a La Divina Commedia di Dante e al Codice Atlantico di Leonardo da Vinci. Sarà visitabile fino a giovedì 22 dicembre 2022, presso Spazio Veneziano (via Reno 18.a) a Roma, la nuova personale di Corrado Veneziano, “Epifanie”, a cura di Francesca Barbi Marinetti con la collaborazione di Alessia Rosati. Tra le opere esposte, anche l’anteprima assoluta della mostra di Veneziano più importante del 2023: un lavoro dedicato al più geniale storico dell’arte italiana, Giovanni Battista Cavalcaselle, focalizzato sul suo conflitto tra classicismo e sperimentazione. Epifanie è aperta al pubblico dal martedì al sabato, dalle 17 alle 20. Per visite in altri orari, telefonare al 366-1344326. Ingresso libero. Leggi tutto

Fino al 14 dicembre alla Galleria Vik di Milano la mostra “JO ENDORO. IL MIRACOLO DELLA SCULTURA

LA MILANESIANA, ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, ospita in anteprima assoluta la mostra JO ENDORO. IL MIRACOLO DELLA SCULTURA ovvero BEING OR NOTHINGNESScurata da Vittorio Sgarbi, dal 16 novembre al 14 dicembre alla Galleria Vik Milano Hotel di Milano (via Silvio Pellico, 8).

 

L’inaugurazione si terrà il 16 novembre alle ore 17.30 alla presenza dell’artista JO ENDORO, di VITTORIO SGARBI, FRANCESCO MAZZA e ELISABETTA SGARBI. Leggi tutto

“Wonderland”, una mostra “da favola” per i 150 anni di “Alice nel paese delle meraviglie” in Italia

Correva l’anno 1872 quando Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie (Alice’s Adventures in Wonderland) arrivò in Italia, edito da Loescher. Il romanzo, scritto nel 1865 da Charles Lutwidge Dodgson, sotto lo pseudonimo di Lewis Carroll, racconta lo straordinario viaggio di Alice in un mondo fantastico popolato da strane ma affascinanti creature antropomorfe, tra animali parlanti e battagliere carte da gioco. E’ considerato non soltanto il capolavoro dello scrittore britannico, ma anche uno dei capisaldi della letteratura fantasy di sempre. Leggi tutto

Surrealismo Quotidiano-Anastasia Kurakina e Olga Volha Piashko- sabato 22 ottobre 2022

In occasione della settimana dell’arte contemporanea romana (RAW 2022), la galleria Art GAP è lieta di ospitare, dal 22 ottobre al 18 novembre 2022, la mostra “Surrealismo Quotidiano” di Anastasia Kurakina e Olga Volha Piashko, a cura di Federica Fabrizi.
 
Sabato 12 novembre dalle ore 17:00 le artiste si esibiranno in una performance di live painting in cui ogni visitatore potrà vedere e partecipare al processo creativo delle opere di Anastasia Kurakina e Olga Volha Piashko.

Leggi tutto

MUTEVOLE, la personale di Giulia Spernazza, a cura di Barbara Pavan 15 ottobre – 5 novembre 2022

F’Art Spazio per l’Arte Contemporanea, via San Francesco da Paola 13, a L’Aquila inaugura sabato 15 ottobre 2022, alle ore 17, 

“Mutevole”, la mostra personale di Giulia Spernazza a cura di Barbara Pavan.

Un percorso espositivo che esplora il lavoro recente di Spernazza, frutto di una ricerca da sempre orientata ad indagare attraverso l’arte la dimensione interiore dell’essere umano, la parabola tra luce e ombra dell’esistenza, le vibrazioni profonde e nascoste che legano indissolubilmente gli uomini alla natura. È un’arte del silenzio la sua, una pratica che si sottrae all’urgenza contingente dell’attualità e si fa assoluta, nutrendosi di domande che accompagnano l’umanità dall’alba del suo cammino su questa terra, innestandosi su un percorso parallelo condotto tra filosofia, poesia e letteratura e che informa la sua poetica liberandola dalla dimensione spaziale e temporale del hic et nunc a favore di una cifra universale che dialoga intimamente e personalmente con ognuno di noi. Leggi tutto