NoLo Fringe Festival rinviato a settembre

NoLo Fringe Festival rinviato a settembre

Si terrà dall’8 al 13 settembre 2020, e non dal 2 al 7 giugno come previsto, la seconda
edizione del NoLo Fringe Festival, la rassegna che porta il teatro dove non c’è.
L’emergenza attuale impedisce di fare piani a breve termine e l’attenzione alla salute degli artisti coinvolti, del pubblico presente e del team che lavora al Fringe Festival è di primaria importanza, così come la scrupolosa osservanza delle indicazioni date dalle autorità governative e sanitarie. Dunque NoLo Fringe Festival ha deciso di rimandare l’evento dopo l’estate in accordo con i partner e le istituzioni che sostengono il progetto, in particolare il Comune di Milano e Fondazione Cariplo nell’ambito del programma di rigenerazione Lacittàintorno.

L’organizzazione del festival, in queste settimane strane e complicate, non si è mai fermata, e a breve comunicherà alle 255 compagnie che hanno partecipato alla call, se faranno parte della seconda edizione del NoLo Fringe Festival.
“Siamo convinti che si debba ripartire, e che un ruolo fondamentale l’abbia la cultura in genere, e il teatro in particolare, per la sua capacità di riflettere sull’esistente e di trasmettere energia positiva tra performer e spettatore. Quella stessa energia che l’anno scorso ha riempito le strade di un quartiere di Milano, e le ha fatte pulsare di innovazione ed entusiasmo, con la prima edizione del NoLo Fringe Festival, che è stata anche una ventata di novità nella storia delle rassegne di arti performative della nostra città. In queste riflessioni abbiamo avuto la conferma del sostegno al nostro progetto da parte dei nostri partner, delle istituzioni e dei palchi che ospitano gli spettacoli.”
silvestra sorbera

Lascia un commento