FEDERICO BARONI, tra i più seguiti busker in Italia, pubblica “BLACKOUT”, il nuovo album

FEDERICO BARONI, tra i più seguiti busker in Italia, pubblica “BLACKOUT”, il nuovo album

Esce venerdì 24 maggio “BLACKOUT”, il nuovo progetto discografico del talentuoso cantautore e busker FEDERICO BARONI. Il disco si compone di 10 tracce, di cui due inedite, e uscirà in formato fisico e digitale. Già disponibile il preorder del CD autografato.

“BLACKOUT” è il secondo album di FEDERICO BARONI, attraverso il quale il cantautore, tra i primi e più seguiti busker in Italia, vuole comunicare, proprio come suggerisce il titolo, un vero e proprio punto di svolta del proprio percorso artistico, la fine di un capitolo e l’inizio di uno nuovo. Un progetto ambizioso, più maturo e consapevole, sia dal punto di vista della scrittura che del sound, con il quale l’artista si distacca dalla sua dimensione acustica per mostrare nuove sfaccettature della propria musica. 

 

Nel disco, interamente prodotto dal producer multiplatino Riccardo Scirè e scritto insieme a grandi autori – tra cui AdelCaroneFederica CambaFolcast e Raige – emerge la versatilità di FEDERICO BARONI, che passa con disinvoltura e credibilità da ballad molto intime e introspettive, in cui attinge al vissuto personale, a brani dal tiro più funky e R&B, che riprendono le sonorità anni Ottanta e danno al progetto un respiro internazionale.

 

Ad impreziosire “BLACKOUT” sarà la dimensione live, da sempre punto di forza di FEDERICO BARONI: l’artista, infatti, presenterà i brani che compongono il disco in una chiave totalmente rivisitata grazie al sound unico del gruppo jazz/funk strumentale Planet Butter. I live, le cui date saranno svelate nelle prossime settimane, includeranno anche un corpo di ballo che trasformerà la performance in un vero e proprio show sul modello delle grandi performance delle pop star americane.

 

TRACKLIST

“Blackout”

“Chilometri”

“Panico”

“Spine”

“Jackpot”

“Pur di stare con lei” feat. Folcast

“Fino a tardi”

“Psycho love”

“Non vale”

“Cosa ti aspetti da me?”

 

Biografia

Federico Baroni, classe ‘93, è un artista romagnolo che nasce e cresce a Rimini fino ai 18 anni, per poi spostarsi prima a Roma, dove inizia il suo percorso musicale come busker, e successivamente a Milano, dove vive e risiede attualmente da 4 anni. Si avvicina alla musica nel 2013, grazie a un viaggio di due mesi in Inghilterra, durante il quale scopre un ancora poco conosciuto Ed Sheeran. Grazie a lui si innamora della musica di strada e del suo modo di renderla unica con l’utilizzo della loop station, che insieme alla sua inseparabile chitarra diventa l’elemento riconoscibile di Federico.

Nel 2016 torna in Italia e inizia a suonare ogni weekend in Via del Corso. Carica i primi video su YouTube e viene subito notato dalla redazione di “X Factor”, a cui partecipa arrivando alla fase dei Bootcamp.

Nel giro di pochi anni diventa uno dei busker più seguiti a livello italiano, contribuendo a diffondere la figura dell’artista di strada anche nel nostro paese. Status che verrà poi riconosciuto negli anni a venire sia dalla stampa che dai vari artisti, e che lo porterà ad essere chiamato per entrare nel 2018 nella scuola di “Amici”. Una volta uscito dal programma, inizia il vero e proprio percorso artistico di Federico, che fa uscire il suo primissimo singolo “Spiegami”. Segue la firma con Artist First, con cui pubblica svariati singoli e il suo primo disco “NON PENSARCI”, ad aprile 2019. Negli anni Federico cresce come artista suonando su palchi importanti e aprendo i concerti di James Morrison e Max Gazzè. Nel 2021 firma un importante contratto discografico con Warner Music Italia e da quel momento pubblica una serie di singoli con cui mette in luce la sua estrema versatilità. Tra questi, “Chilometri”, la dedica all’amico Michele Merlo, brano scritto insieme alla preziosa firma di RAIGE, che diventerà il brano più importante della carriera

Dopo le tante esperienze musicali e di vita, Federico torna con il suo nuovo disco “BLACKOUT”, un progetto ambizioso che l’artista ha avuto già modo di anticipare sul palco del “Progetto X” e sul palco del “Plug Mi”.

 

silvestra sorbera

Lascia un commento