Venezia: “La nave sul monte” di ELISABETTA SGARBI

Venezia: “La nave sul monte” di ELISABETTA SGARBI

Arriva in anteprima l’8 settembre a Venezia il nuovo filmino in due capitoli di ELISABETTA SGARBI sulle note del brano “La nave sul monte” degli Extraliscio (Mirco Mariani, Moreno il Biondo e Mauro Ferrara), canzone estratta dal loro album “È bello perdersi” (Betty Wrong Edizioni Musicali / Sony Music)!  

Il filmino “La nave sul monte” verrà proiettato durante l’evento speciale promosso da Isola Edipo in accordo con le Giornate degli Autori, nell’ambito della 78ª MOSTRA INTERNAZIONALE D’ARTE CINEMATOGRAFICA DI VENEZIA.

 

Sarà una vera e propria serata evento, impreziosita da un happening imperdibile in cui gli Extraliscio si esibiranno live nel loro inimitabile “punk da balera” che ormai ha conquistato tutta l’Italia!

Questo nuovo lavoro cinematografico sottolinea il talento poliedrico, la sensibilità e anche la capacità tecnica di Elisabetta Sgarbi, motore inesauribile di arte e cultura, fondatrice e Direttrice de La nave di Teseo Editore e del Festival Internazionale La Milanesiana, produttrice degli Extraliscio con Betty Wrong Edizioni.

 

Il filmino de “La nave sul monte” è stato girato tra Ro Ferrarese (FE), paese di origine di Elisabetta Sgarbi, dove tutt’ora si trovano la Casa Museo e la Farmacia Storica Rina e Nino Sgarbi, e la suggestiva Nave sul monte arenata sulle colline di Genga (AN). Gli Extraliscio, Gilda Mariani e Leo Mantovani, insieme alle ballerine della tradizione romagnola, popolano un mondo ancestrale in cui ogni fermo immagine della regista Elisabetta Sgarbi è una poesia che parla di ricordi e di progetti.

 

«Con Extraliscio e Mirco Mariani in particolare abbiamo deciso di recuperare anche nel linguaggio un rapporto con il cinema per le immagini che accompagnano un brano musicale. Abbiamo così coniato la parola “filmini” in omaggio ai super 8 di quando eravamo bambini, o “piccoli film”» dichiara Elisabetta Sgarbi.

 

La nave sul monte” è un brano scritto da Mirco Mariani e Elisabetta Sgarbi su musica di Mirco Mariani, che apre non solo il doppio album “È bello perdersi prodotto da Betty Wrong edizioni musicali e distribuito da Sony Music, disponibile in versione fisica (doppio CD e doppio Vinile) e digitale, ma anche tutti i concerti degli Extraliscio.

Il brano e il film raccontano la bellezza dell’immaginazione, dei sogni impossibili che si realizzano, della fatica che li accompagna, delle attese e della gioia nel realizzarli. Sono esplicitamente ispirati al capolavoro “Fitzcarraldo” di Herzog, dove la voce della festa è affidata a Le Mystere Des Voix Bulgares e, nelle immagini, alle coloratissime ballerine romagnole.

 

silvestra sorbera

Lascia un commento