Valeria Solarino, un magistrato in difesa delle donne nel film “La terra dei santi” | Gocce di spettacolo

Valeria Solarino, un magistrato in difesa delle donne nel film “La terra dei santi”

Da oggi al cinema il film di Fernardo Muraca dal titolo “La terra dei santi”. Il film, con protagonista Valeria Solarino, racconta la storia delle donne di malavita, quelle donne che non possono ribellarsi che non possono proteggere i loro figli e li vedono partire per la “guerra di ‘ndrangheta” senza poter obiettare al loro destino già segnato. Un film che racconta le donne di malavita, una pellicola diversa dal solito, questa volta non sono gli uomini ad essere protagonisti, gli uomini con la pistola ma, una trama più sottile, il punto di vista della donne.

TRAMA: Vittoria è un magistrato, viene dal nord e crede nella giustizia. Assunta è la vedova di un uomo di ‘ndrangheta, non è mai uscita dalla sua terra e gli unici legami che riconosce sono quelli della famiglia. Per lei la vendetta è un diritto e non avere paura del sangue un dovere; ed è per dovere che è costretta a sposare suo cognato Nando, come è già successo a sua sorella Caterina  moglie del boss latitante Alfredo Raso in guerra con la cosca dei Macrì. Vittoria ha un obbiettivo: scardinare l’omertà delle donne verso quel sistema patriarcale che sta alla base della più influente organizzazione criminale del mondo.

CAST: Valeria Solarino, Daniela Marra, Tommaso Ragno, Larenza Indovina, Ninni Bruschetta, Giuseppe Vitale, Francesco Colella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Amazon Prime