Eugenio Finardi | Gocce di spettacolo

Tag Archives: Eugenio Finardi

Domani Finardi a Milano con la sua Musica Ribelle

Venerdì 4 novembre EUGENIO FINARDI si esibirà nella sua Milano, portando “MUSICA RIBELLE – La Reunion” al Teatro Dal Verme di Milano (via S. Giovanni sul Muro, 2) per un appuntamento unico e irripetibile.

Sul palco insieme a lui ci saranno alcuni dei componenti delle band originali che hanno contribuito alla realizzazione dei suoi primi album, più ospiti e amici con cui ricreerà per una sola volta le sonorità e le tematiche originali che lo hanno portato al successo, ancora oggi di sorprendente attualità: Walter Calloni, Lucio Fabbri, Lucio Bardi, Claudio Pascoli; Mark Harris, Mauro Spina e Maurizio Preti (Crisalide); Patrizio Fariselli e Ares Tavolazzi (Area); Vittorio Cosma e gli amici Elio e Faso delle Storie Tese.

I successi di Finardi da domani in vendita

Esce domani “40 ANNI DI MUSICA RIBELLE”, un progetto discografico che raccoglie gli storici album di Eugenio Finardi usciti fra il 1975 e il 1979, già protagonisti del fortunato tour estivo che ha contribuito a riaccendere la fiammella della “Musica Ribelle”, tanto in chi la suonava quanto nel pubblico.

La riedizione discografica conterrà gli storici album “NON GETTATE ALCUN OGGETTO DAI FINESTRINI” (1975); “SUGO” (1976); “DIESEL” (1977); “BLITZ” (1978) e “ROCCANDO ROLLANDO” (1979), usciti originalmente per l’etichetta discografica Cramps e ripubblicati ora da Universal Music.

EUGENIO FINARDI: il 28 ottobre esce “40 ANNI DI MUSICA RIBELLE”

Il 28 ottobre esce “40 ANNI DI MUSICA RIBELLE”, un progetto discografico che raccoglie gli storici album di Eugenio Finardi usciti fra il 1975 e il 1979, già protagonisti del fortunato tour estivo che ha contribuito a riaccendere la fiammella della “Musica Ribelle”, tanto in chi la suonava quanto nel pubblico.

Il cofanetto viene proposto in due edizioni, CD e LP, e si pregia di un ricco libro che racconta ciò che quegli anni e quei dischi sono stati per la musica italiana con le parole di chi, vicino ad Eugenio, ne fu artefice e testimone.

EUGENIO FINARDI: con più di 40 date in programma continua il tour

Dopo il lusinghiero successo della prima parte del tour e delle tre tappe cinesi, EUGENIO FINARDI, il cantautore da sempre simbolo di completa libertà artistica ed espressiva, prosegue con il tour dedicato ai “40 ANNI DI MUSICA RIBELLE”: oltre 40 date che simboleggiano non solo una vera e propria celebrazione a 40 anni dall’uscita diSUGO(considerato uno dei 100 migliori dischi rock italiani di sempre), ma anche una presa di coscienza di quanto siano attuali ancora oggi quei temi che Eugenio portò per la prima volta all’attenzione generale in Italia.

Con “Musica Ribelle” Eugenio segnò la nascita di un filone musicale alternativo e indipendente, che ancora oggi rappresenta una pietra miliare della creatività italiana; anche dal punto di vista musicale infatti, la scelta di riproporre durante il live gli arrangiamenti originali dell’epoca rivela la grande attualità dell’atteggiamento musicale di allora.

A “Natale nelle grotte” Eugenio Finardi, Stefano Bollani, Simone Cristicchi

Annunciati i nomi dei primi tre degli artisti che si esibiranno a “NATALE NELLE GROTTE”, uno degli eventi più suggestivi legati al Natale mai organizzati all’interno delle Grotte, che si terrà dal 1° dicembre 2015 al 12 gennaio 2016 nell’incredibile contesto delle Grotte di Castellana.

 

Ne LA GRAVE, la prima delle caverne che si incontrano immergendosi nel complesso di cavità sotterranee, location ideale per esibizioni dal vivo con la sua acustica che permette di realizzare performance musicali particolarissime, si esibiranno tre nomi di primo piano della musica italiana: EUGENIO FINARDI (12 dicembre) con “DAL PROFONDO”, uno spettacolo unico concepito in esclusiva per le Grotte di Castellana; SIMONE CRISTICCHI (3 gennaio) con lo spettacolo “VIAGGI E STORIE DI UN FABBRICANTE DI CANZONI”, STEFANO BOLLANI (8 gennaio) con l’imprevedibile “ARRIVANO GLI ALIENI”.

Eugenio Finardi direttore artistico del concerto di Piazza Maggiore

Il 1° maggio, sul palco allestito in Piazza Maggiore a Bologna, si alterneranno le esibizioni degli artisti invitati da Eugenio Finardi  e gli interventi sul tema del lavoro, svolti in chiave ironica e graffiante sotto la guida dell’autore satirico  e “conduttore suo malgrado”  Luca Bottura, una delle voci di Radio Capital, bolognese doc e perfetto rappresentante dello spirito emiliano, insieme rigoroso, operoso e irriverente.

Con lui (già autore di  Maurizio Crozza, Geppi Cucciari, Enrico Bertolino, nonché conduttore di Lateral su Radio Capital) è nata l’idea di dedicare la serata a Freak Antoni degli Skiantos, che sarà ricordato dal palco con ospiti a sorpresa e tributi musicali.

Si esibiranno sul palco di Piazza Maggiore, dalle 17.30 in poi: Anansi, Bianco, PieroDread, Kutso e lo stesso Eugenio Finardi (il quale, accompagnato dalla sua band, chiuderà la serata col suo concerto  “FIBRILLANTE”).

Amazon Prime