Premio Andrea Parodi: Anna Tifu, Still life e Fanfara Station saranno gli ospiti

Premio Andrea Parodi: Anna Tifu, Still life e Fanfara Station saranno gli ospiti

Si avvicinano le date delle finali del Premio Andrea Parodi, il principale contest europeo di world music, previste per il 12 e 13 novembre al Teatro Si’ e Boi di Selargius (Cagliari).

Ospite d’eccezione della serata finale sarà la cagliaritana Anna Tifu, violinista fra le più apprezzate a livello internazionale della musica classica di oggi. L’artista italo-rumena riceverà il Premio Albo d’oro, assegnato a personalità che abbiano contribuito a diffondere e promuovere la Sardegna nel mondo. Ad accompagnarla, il pianista Romeo Scaccia.

Sempre in veste di ospiti saliranno sul palco anche i vincitori delle ultime due edizioni del Premio. Venerdì 12 toccherà ai trionfatori del 2019, i Fanfara Station, trio composto da Marzouk Mejri, cantautore e polistrumentista tunisino, Charles Ferris, trombettista statunitense, e Marco Dalmasso aka Ghiaccioli e Branzini, dj e producer torinese. Sabato 13 toccherà a Still Life, duo siculo / portoghese con sede a Barcellona, formato dalla cantante Margherita Abita e dal violinista João Silva, che si è aggiudicato l’ultima edizione.

Otto saranno i finalisti di quest’anno, che, come spesso accade al Parodi, offriranno diversi modi di intendere e proporre quella che viene comunemente chiamata world music. Sono Ayom (da Toscana / Brasile / Angola / Portogallo), Francesco Forni (Campania / Lazio), Matteo Leone (Sardegna), Elliott Morris (Regno Unito), Sorah Rionda (Cuba / Veneto), Siké (Sicilia), Terrasonora (Campania), Yarákä (Puglia).

A presentare le due serate, che si avvalgono della direzione artistica di Elena Ledda, saranno Gianmaurizio Foderaro e Ottavio Nieddu. Principale e prestigioso media partner dell’evento è Rai Radio1.

silvestra sorbera

Lascia un commento