Paolo Rossi e Vincenzo Costantino Cinaski al Teatro di Cagli nelle Marche | Gocce di spettacolo

Paolo Rossi e Vincenzo Costantino Cinaski al Teatro di Cagli nelle Marche

L’Associazione Musicale Valvolare, in collaborazione con l’Istituzione Teatro Comunale di Cagli, presenta il
recital “Storie di giorni dispari” con Paolo Rossi e Vincenzo Costantino Cinaski, che saranno sul palco di Cagli
(Pesaro Urbino – Regione Marche) sabato 10 marzo 2018 alle ore 21.00.
“Storie di giorni dispari” è uno spettacolo originale, fra il recital e il concerto, con le storie di due vite a
confronto e di un’amicizia sul piatto dei ricordi. Il taglio è quello dell’improvvisazione, percorrendo una strada fatta
di emozioni poetiche. Paolo Rossi e Vincenzo Costantino, oggi anche vicini di casa, giocano a macinare sogni,
spacciare l’attimo e andare sottopelle senza prendersi troppo sul serio. Sul palco, a curare l’accompagnamento
musicale, c’è Mell Morcone, pianista e compositore brianzolo, di formazione jazzistica.

Lo spettacolo nasce sulle memorie personali dei due, attraverso le strade di una Milano sconosciuta. Angoli
nascosti da cui prendono vita aneddoti, matrimoni, funerali, nascite, incontri veri e surreali. All’insegna del miglior
cabaret d’autore, con tante parole e tanta bella musica con le canzoni di autori quali Gianmaria Testa, Enzo Jannacci
e Dario Fo e in chiusura anche una ballata dei Pogues.
Come dicono i due interpreti: la strada è stata amica e ogni tanto occorre restituire. Il titolo dello spettacolo
nasce dal verso di Cinaski “Amiamo i giorni dispari che amano le differenze”.
Paolo Rossi, nato a Monfalcone e milanese d’adozione, nella sua carriera è passato dal teatro (Shakespeare,
Molière, Brecht e l’amatissima commedia dell’Arte) al cabaret, dal cinema alla televisione, portando in scena le
tematiche dell’attualità oppure le opere dei classici, antichi e moderni. Ha lavorato con Dario Fo e la Compagnia del
Teatro dell’Elfo. È diventato noto al grande pubblico negli anni ’80 col cinema (Salvatores e Vanzina) e nei ’90 con la
trasmissione televisiva “Su la testa!”.
Vincenzo Costantino “Cinaski” è poeta e narratore, ma anche reader e comunicatore, promotore di un nuovo
modo di fare poesia, una poesia vicina al pubblico, contaminata dai suoni, dalla voce e dalla musica. E’ conosciuto
per le importanti collaborazioni con Vinicio Capossela, Simone Cristicchi, Bobo Rondelli e altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Amazon Prime