“Ortigia in mostra” dal 7 luglio | Gocce di spettacolo

“Ortigia in mostra” dal 7 luglio

Una grande istallazione su scala urbana. Un ricco programma di concerti, spettacoli, performances e mostre ospitate in locali pubblici, negozi e boutique, “costruito” intorno a due mostre-cardine allestite in un ex convento divenuto un museo e in  una chiesa trasformata in uno spazio espositivo aperto al contemporaneo. Obiettivo: far uscire l’arte dai consueti circuiti, creare percorsi insoliti per turisti e visitatori tra cortili e vicoli di Ortigia, integrare istanze artistico-culturali e rivitalizzazione commerciale del centro storico. Tutto questo e molto altro è “Ortigia in mostra”, un progetto promosso dalla galleria Sudestasi Contemporanea di Ragusa con il patrocinio del Comune di Siracusa, in collaborazione con  Galleria Regionale di Palazzo Bellomo e l’Ortigia Film Festival e il contributo di sponsor privati, che animerà le vie e i quartieri dell’isola aretusea tra luglio e agosto.

Due le mostre principali. La prima,“Lei” dello scrittore, pittore e poeta Mauro Drudi, allestita nella chiesa di San Cristoforo in via Dione a cura di Angelo De Grande, si potrà visitare dal 7 luglio (inaugurazione ore 18) al 2 settembre. In mostra circa 300 dipinti su legno, variazioni in chiave pop sul tema della celebre “Vergine Annunciata” di Antonello da Messina. La mostra dal 2013 a oggi ha fatto tappa in decine di città italiane.

L’altra, “Portraits” di Andrea Ventura, a cura di Francesco Piazza, è ospitata nelle sale del S’AC-Sant’Agostino Contemporanea (ex convento di Sant’Agostino, via Nizza 14), sezione di arte contemporanea della Galleria Regionale di Palazzo Bellomo. La mostra, aperta dal 3 agosto al 3 settembre, propone una serie di ritratti, tra cui alcuni inediti, di personaggi famosi realizzati dall’autore, illustratore noto a livello internazionale, per le copertine dell’editore Rizzoli o per le pagine del New York Times, del Times, Rolling Stones, Forbes, Newsweek, La Repubblica, il Corriere della Sera, ecc..

Tra le “chicche” in programma, va segnalata la mostra “Ghraphein 4×8”, rassegna di raffinate grafiche d’arte da Afro ad Alechinsky, da Pasmore a Man Rey, ospitata fino al 30 ottobre nella hall del Grande Albergo Alfeo in via Nino Bixio 5. Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito. Il programma completo della manifestazione è distribuito nei locali e nei negozi che aderiscono all’iniziativa, oppure potrà essere scaricato già nei prossimi giorni sul sito della galleria sudestasicontemporanea.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Amazon Prime