MUSICA CONTRO LE MAFIE: “WORDS & AWARDS” | Gocce di spettacolo

MUSICA CONTRO LE MAFIE: “WORDS & AWARDS”

Il Premio Musica contro le mafie si appresta a completare il percorso della 9^ edizione a Sanremo, proprio nella giornata in cui la città ligure inizia a risuonare di musica in ogni angolo e a pullulare di gente in fibrillazione per l’avvio del 69° Festival della Canzone Italiana.

Dopo le varie tappe di selezione degli artisti concorrenti a livello nazionale, e a seguito delle esibizioni live dei finalisti a teatro nella città di Cosenza durante la manifestazione5 Giorni di Musica contro le mafie di dicembre, ecco l’ultima attesissima fase del Premio: la premiazione degli artisti GERO e ABC POSITIVE, e anche BUVA e OLDEN.

“Words & Awards” è il programma di social responsibility che Casa Sanremo – consolidato partner del Premio da anni – dedica a Musica contro le mafie nella giornata di martedì 5 febbraio presso il Palafiori in C.so Garibaldi. Si inizia alle ore 11.00 nella sala “Ivan Graziani Theatre” con la cerimonia di consegna delle targhe realizzate dall’orafo Michele Affidato, condotta da Mauro Marino, in presenza del presidente Gennaro de Rosa, il patròn di Casa Sanremo Vincenzo Russolillo ed altri ospiti e partner del Premio. Alle ore 19.00 nella sala lounge “Lucio Dalla” si dà spazio alla musica dal vivo degli artisti premiati al mattino.

Nei momenti di “Words & Awards” la musica diventa strumento di sveglia civica, e la soddisfazione per la consegna e ricezione dei premi si mescola alla narrazione collettiva delle mafie e dei fenomeni di corruzione, ma anche e soprattutto alla testimonianza di una memoria viva e condivisa, tesa ad alimentare una coscienza critica e sviluppare cittadinanza attiva e responsabile.

Un’altra giornata densa di attività importanti per l’associazione Musica contro le mafie sulla Riviera Ligure è prevista per il giorno seguente, mercoledì 6 febbraio. 

La sala “Pino Daniele” del Palafiori di Sanremo ospita alle ore 18.00 la prima presentazione ufficiale del volume cross-mediale “Change your step | 100 artisti – Le parole del cambiamento” (Rubbettino editore), a cura di Gennaro de Rosa, disponibile nelle librerie dal 10 gennaio. Già dal mattino dello stesso 6 febbraio la “carovana” di Musica contro le mafie arriva anche a Ventimiglia per incontrare alle ore 10.00 una numerosa delegazione di studenti nel teatro comunale, insieme al Testimone di Giustizia Rocco Mangiardi con il Coordinamento di Libera Imperia e il presidio Rita Atria di Ventimiglia.

L’Associazione “Musica contro le Mafie” agisce sotto l’egida di Libera (Associazioni, nomi e numeri contro le mafie), con il patrocinio di Avviso Pubblico e Legambiente. Il Premio è un progetto culturale che si realizza con il supporto di preziosi contributi di Nuovo Imaie, Acep, Unemia, Smartit, Omnia Energia, Earone e con la partnership di Casa Sanremo, Club Tenco, Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato, Primo Maggio Roma, iCompany, Michele Affidato Orafo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Amazon Prime