Massimo Di Cataldo: ” È stata la canzone a scegliere me” | Gocce di spettacolo

Massimo Di Cataldo: ” È stata la canzone a scegliere me”

Massimo Di Cataldo, musicista italiano, di recente ha deciso di pubblicare la cover di unn famossimo brano di Lucio Battisti.
Ecco le sue impressioni.
Massimo ha dai poco pubblicato una cover di Battisti. Che esperienza è stata?
Nonostante abbia pubblicato solo ora questa canzone è un’esperienza che si protrae da tempo poiché sono già diversi anni che la propongo dal vivo e ho notato che la gente è particolarmente affezionata a questa canzone. A un certo punto mi sono deciso a incidere la versione che si era così delineata e ne ho fatto un singolo. 
Con il nastro rosa, cosa ti suscita?

 

È una canzone che da modo di esplorare i propri sentimenti, di fare sempre il punto della situazione e lasciare che le cose accadano naturalmente.
Come mai, tra le tante, hai scelto questa?
Sin da ragazzo mi ha colpito, ricordo le prime volte che ascoltandola sognavo di poter fare musica e cantare. È stata la canzone a scegliere me, io con la mia versione ho fatto un omaggio ai grandi maestri Mogol e Battisti.
Hai altri progetti di questo tipo?
Ho un progetto che mi sta a cuore legato al patrimonio culturale della canzone italiana, attualmente però mi sto dedicando al prossimo album di inediti che uscirà a breve.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Amazon Prime