Lunedì l’album d’esordio di Francesco Guasti | Gocce di spettacolo

Lunedì l’album d’esordio di Francesco Guasti

Francesco Guasti, il talento scoperto da Piero Pelù grazie alla sua partecipazione a The Voice Of Italy nel 2013, presenterà dall’11 maggio, con una serie di appuntamenti live, il suo album d’esordio “PARALLELE”, uscito il 5 maggio (disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e sulle piattaforme streaming) anticipato dal singolo “Piovono Rose. L’Ep “PARALLELE” (Produzione: T.e.g. Srl etichetta discografica di Piero Pelù / Distribuzione Artist First)  nasce sotto la buona stella del rocker Piero Pelù che ha definito il giovane talento “il Rod Stewart italiano”.

L’unione artistica tra Piero Pelù e Francesco Guasti  ha dato vita ad un album intenso e dal sound accattivante: filo conduttore un suono moderno mai troppo invadente, che mescola sonorità rock a linee più morbide ed eleganti, per accompagnare testi ricercati, che svelano la passione per le parole.

«Un disco che vuole interpretare varie sfaccettature della musica che ascoltoracconta Francesco in merito al suo nuovo lavoro – Un mix di generi: rock, cantautorato, pop ed elettronica». 

 

Francesco Guasti presenterà al pubblico l’album “Parallele” con una serie di live. Queste le prime date confermate: l’11 maggio al Prato a tutta Birra di Prato, il 20 maggio al Nof Club  di Firenze, il 21 maggio al Rock’n Roll di Milano, il 29 maggio al Jarò di Calenzano (Firenze), il 25 giugno al River Pub di Quarrata (Pistoia) e il 27 giugno al Pork’n Roll di Argenta (Ferrara).

Parallele” è composto da 5 brani inediti ed una cover, registrati all’O-zone studio di Firenze e al Carillon Bit studio. Questa la tracklist: “Un solo giorno in più”, “Fuori controllo”, “Piovono rose”, “Parallele”, “Sembra inutile”, “La favola di Adamo ed Eva”.

FRANCESCO GUASTI  nasce a Prato e si avvicina alla musica sin da bambino iniziando a studiare batteria, ma il suo vero talento naturale è una voce graffiante e roca. Nell’adolescenza le prime esperienze con le rock band, come front-man e compositore dei pezzi che porta in giro per club e palchi.  Arrivano poi le prime soddisfazioni con il gruppo Supernova, dove viene selezionato fra i finalisti dell’Accademia Sanremo con il brano “Rosa”. Successivamente prende parte ad eventi di spessore, come il Lucca Summer Festival, fino ad arrivare alla partecipazione nel 2013 al talent di Rai2 The Voice of Italy, nel team di Piero Pelù. Nello stesso anno esce il singolo Un solo giorno in più”, targato Universal. Nell’estate partecipa alla prestigiosa rassegna musicale di Marbella Starlight Festival” con artisti come Bryan Adams e Enrique Iglesias. Nel 2014 è fra i 60 finalisti di Sanremo Giovani nelle Nuove Proposte, con il brano “Scintilla contro Scintilla”, che rimane primo per diverse settimane nella classifica dell’airplay.  Nello stesso anno entra a far parte della Nazionale Italiana Cantanti. Ospite del “Identikit Tour” di Piero Pelù, inizia con lui una collaborazione, dalla quale nasce il brano “Piovono rose”, entrato nelle selezioni finali delle Nuove Proposte per Sanremo 2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Amazon Prime