Le meditazioni sulla gioia di Barbara Pozzo | Gocce di spettacolo

Le meditazioni sulla gioia di Barbara Pozzo

Dopo la calorosa accoglienza ricevuta a Milano e Reggio Emilia, venerdì 17 aprile BARBARA POZZO incontrerà per la prima volta anche il pubblico di Roma, tra cui gli utenti del suo sito www.somebliss.com e i lettori del suo libro “La vita che sei. 24 meditazioni sulla gioia” (BUR Rizzoli).

L’appuntamento sarà alla libreria IBS.IT BOOKSHOP alle ore 18.00 (Via Nazionale, 254/255 – ingresso libero) e vedrà la straordinaria partecipazione della scrittrice CHIARA GAMBERALE che, già in occasione della presentazione a Milano, ha condiviso con l’autrice e le tante persone presenti le tematiche affrontate nel libro.

 

Il libroLa vita che sei, giunto alla sesta ristampa in pochi mesi, è frutto dei 30 anni di esperienza di Barbara Pozzo come terapista corporea.  Non è un manuale su come raggiungere la felicità né un elenco di esercizi da seguire o una lista di buoni consigli da mettere in pratica. È una proposta di meditazione, intesa come spunto su cui fermare l’attenzione. È un atto di consapevolezza che può facilitare la conoscenza di se stessi.

 

«Questo libro nasce dall’intenzione di “restituire” tutto quello che ho imparato in trent’anni di lavoro come terapista e di pratica personale racconta l’autrice – Con i miei pazienti ho potuto toccare con mano come funzioni la strada della guarigione e del benessere profondo, e “La vita che sei” nasce anche dal desiderio di condividere e mettere a disposizione questo punto di vista».

Il libro si rivolge al lettore con affetto, condivisione e comprensione, ma allo stesso tempo senza mediazioni. Non predica, non spiega, non vuole convincere, né tantomeno dare consigli o indicare pratiche da compiere. È un libro confortante e positivo, che nasce da una profonda convinzione: l’Universo, per quanto immenso e misterioso, ama ogni persona singolarmente.

 

L’autrice ha suddiviso il libro in ventiquattro capitoli, come i ventiquattro rintocchi dei campanili, che invitano a fermarsi per ricordarci chi siamo, rimettere a posto i pezzi, diventare uno. Unici. Noi stessi. La vita che siamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Amazon Prime