Julia Liros e l’arte di cambiare | Gocce di spettacolo

Julia Liros e l’arte di cambiare

Julia Liros giovanissima artista oggi ci racconta il suo percorso fatto di sacrifici ma anc he tanta passione e voglia di fare.

Julia sei giovanissima ma hai all’attivo tantissimo lavoro in campi diversi. Dove trovi l’ispirazione?

Quando si ha una passione è impossibile fermarsi, in questo lavoro bisogna avere molta perseveranza e determinazione, mi piace concludere e portare a termine ogni cosa che faccio, i film che ho diretto sono di tematiche ed argomenti completamente diversi. Quando ho un idea in testa non riesco più a trattenerla! Ho bisogno di svilupparla, organizzarla, metterla in pratica e cercare di raccontarla. Nel 2014 ero in vacanza a Tropea, sono venuta a conoscenza della presenza di alcuni immigrati ospitati in un centro di accoglienza in un paese vicino, Briatico. Ho deciso di raccontare le loro storie, 26 ragazzi, la maggior parte del Mali, Gambia, Nigeria, ho assistito anche al primo sbarco di 550 immigrati avvenuto a Vibo Valentia. Volevo capire, conoscere questa sofferenza, ho preso la macchina da presa e sono partita per l’Africa da sola per poter individuare il loro percorso di viaggio e capire le motivazioni per le quali emigrano. Il documentario sull’immigrazione “ Too Much Stress From My Heart ”, in inglese, che ho diretto e montato distribuito su Netflix nei seguenti paesi (Stati Uniti, Canada, Australia, Nuova Zelanda e Inghilterra) è stato presentano alla Festa del cinema di Roma ed ha vinto Miglior film straniero agli American Movie Awards.


Quando hai deciso che l’arte sarebbe stata il tuo mondo?

Ho iniziato a studiare teatro a 12 anni perché ero timidissima e volevo superare questo mio limite, ed ho scoperto la mia passione artistica, il teatro è una bella palestra.

Della tua carriera da attrice cosa ci vuoi dire?

La mia prima regia è stata a 17 anni in uno spettacolo che ho scritto diretto ed interpretato al Teatro Elettra al Colosseo, poi ho continuato a studiare a New York, alla New York Film Academy e poi sono entrata al Centro Sperimentale di cinematografia. Recentemente ho girato una sitcom televisiva in lingua spagnola dal titolo “Desesperados”, dove interpreto un ruolo principale con un cast di 30 attori. È un format nuovo che mi sono inventata. È tutto girato nel bagno di un appartamento, personaggi di diverse et à , caratteristiche sociali, culturali, religiose e sessuali completamente diverse, una cosa li accomuna: i problemi d’amore. La serie del 2019, finita di girare da qualche mese ha già vinto più di 10 premi e selezioni ufficiali in diversi festival americani.

Adesso invece passi alla musica. Come ti sei trovata?

Ho iniziato a comporre musica per esigenza in quanto volevo partecipare ad un festival cinematografico con una serie diretta da me e conoscendo i programmi per comporre musica come Logic Pro X ho composto la sigla. Lì è stato il mio inizio di un percorso, ho sempre ballato ed ascoltato musica, soprattutto la musica latina, volevo comporre una canzone reggaeton e così ho realizzato la mia prima canzone ” Me Siento Sola.

I tuoi singoli di cosa parlano?

I due singoli parlano tutte e due d’amore. I l primo “Me siento sola” è il mio primo singolo, parla di una donna che ha chiuso una storia d’amore importante, decide di divertirsi, non vuole pensare. Inizia a frequentare diversi uomini ma alla fine si sente sola con se stessa. “Me Gusta Dos” parla, invece, di una donna a cui piacciono due ragazzi e non riesce a decidere come dice il ritornello “Es qui me gusta dos, es qui no se qui hacer es qui me gusta dos no quiero enloquecer”.

Cosa ti aspetta adesso?

Attualmente sto lavorando alla nuova canzone ed a un nuovo progetto cinematografico. Continuo a gestire la società di produzione e distribuzione cinematografica e televisiva che ho aperto qualche anno fa si chiama LULIFILM.

One Response to Julia Liros e l’arte di cambiare

  1. Alessandra ha detto:

    LUDO…CONTINUA A SORPRENDERCI! UN GROSSO IN BOCCA AL LUPO PER I TUOI PROSSIMI PROGETTI!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Amazon Prime