“Il Max” che si affida all’oroscopo è il nuovo singolo di Guerini | Gocce di spettacolo

“Il Max” che si affida all’oroscopo è il nuovo singolo di Guerini

Vaghe supposizioni è l’ultimo album di Denis Guerini, nove tracce, nove indizi.

Questo è un disco noir in cui l’autore, come un investigatore, cerca di trovare il senso della propria storia che come una strada di notte è illuminata solo per alcuni tratti dai lampioni.
«
Cosa uccide in certi momenti, forse la scarsa chiarezza dei nostri sentimenti». Denis Guerini affronta il tema del dubbio in modo ironico e intimistico al tempo stesso.
Nel brano “La terrazza” lo slancio estatico dell’amore viene raccontato nella sua umanità: l’abbraccio fra il desiderio di lasciarsi andare e le paure ad esso connesse, oppure il confronto fra il perdersi e il cercare di ritrovarsi come elementi di una indagine sempre aperta, un volo alternato fra la ricerca di valori solidi e le distrazioni di una rincorsa verso l’appagamento edonistico, raccontato ne “Il merlo e la gazza”. La ricerca continua investe anche l’ambito civico e sociale, descrivendo il dissenso fra le due anime interiori, quella che vorrebbe allinearsi all’etichetta del decoro e della moralità pubblica e l’altra invece, più coerente con le proprie pulsioni, da non mostrare, come raccontato nell’“Orgia dell’esplicito”.

Ogni brano fa luce su un aspetto della vita – l’amore, la memoria, la tradizione, il quotidiano, le relazioni – ma manca una luce che ci racconti una verità che leghi tutti questi fili in una trama riconoscibile, definitiva. Ogni ambito dell’esperienza fornisce solo verità parziali, da intrecciare tra loro a trovare un senso che sciolga tutti i dubbi: «perché l’artista è un indagatore senza risposte sicure, inventa indizi per dare un volto al suo assassino esistenziale».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Amazon Prime