GRANDI SPETTACOLI A FIRENZE

GRANDI SPETTACOLI A FIRENZE

Angelina Mango, Annalisa, Gianna Nannini, Mr. Rain, Alfa, Baustelle, Subsonica, Angelo Duro, Luca Ravenna, Angelo Pintus… Solo alcuni big della musica e dello spettacolo in scena nei prossimi mesi a Firenze, grazie al sostegno di La Molisana, nuovo partner del teatro Tuscany Hall e dell’agenzia Prg.
Storico pastificio che dal 1912 produce pasta di grano italiano e semole di alta qualità e di tenacità certificata, La Molisana sigla per la prima volta una partnership con una azienda e con uno spazio votati allo spettacolo e alla cultura. Senza dimenticare la solidarietà: nell’occasione, La Molisana donerà 2.000 chili dei suoi prodotti alla Fondazione Solidarietà Caritas Firenze, che da anni aiuta le persone più bisognose e svantaggiate.


“Siamo felici di questa nuova collaborazione con Tuscany Hall e Prg – afferma Rossella Ferro, titolare e direttore marketing del pastificio La Molisana – La partnership ci consente di proseguire il nostro cammino nel solco della cultura e della solidarietà, sempre più convinti di quanto l’economia della conoscenza crei benessere sia a livello individuale che collettivo. Sostenere e promuovere la cultura è un atto prezioso di cura nella nostra società dominata sempre più dalla frenesia e dal consumismo”.

“Ringraziamo La Molisana per la generosità e la sensibilità dimostrate nei confronti di chi ha più bisogno. Ogni giorno solo alla nostra mensa cittadina di via Baracca si rivolgono 300-320 persone in cerca di un pasto (spesso l’unico del loro giornata) ma anche di una mano tesa e di ascolto. A loro si aggiungono le 220 persone che quotidianamente vanno a mangiare nelle 8 mense di quartiere, e le oltre 700 persone, tra cui molti minorenni, ospitate nelle strutture di accoglienza che gestiamo. Questa donazione ci aiuterà a garantire loro un piatto caldo” afferma Vincenzo Lucchetti, presidente di Fondazione Solidarietà Caritas di Firenze.

“Voglio esprimere grande gratitudine a un’impresa familiare che ogni giorno mette in scena un vero e proprio spettacolo: 300 artisti e tecnici per produrre una pasta che racconta le nostre terre italiane. Ho avuto l’onore di visitare lo stabilimento di Campobasso. Ho visto i volti delle donne e degli uomini, una forza lavoro che assomiglia ai nostri tecnici. Ho visto le terre dove viene coltivato il grano e vedo tutti i giorni La Molisana sugli scaffali di casa e di Coop Firenze. È proprio uno spettacolo”, commenta Massimo Gramigni, presidente del Tuscany Hall Firenze.

I grandi spettacoli del Tuscany Hall ripartono il 27 febbraio con “Symphonika On The Rock”, grandi classici del rock arrangiati per band e orchestra. Il primo marzo spazio al principe della risata, Uccio De Santis. Il 2/3 arriva Pupo, il 4 e il 5/3 l’ironia corrosiva di Angelo Duro, il 9/3 Fabio Concato in concerto, il 12/3 “Music is Coming”, le celebri colonne sonore del cinema fantasy interpretate dall’orchestra Lords of The Sound. Tre date per Angelo Pintus, dal 12 al 14 aprile, Fulminacci in concerto il 18/4 mentre l’attesissimo live di Angelina Mango è fissato per il 21 ottobre.
E ancora, al Teatro Verdi in arrivo Massimo Ranieri il 6/3, Levante il 18/3, Amedeo Minghi il 26/3, Baustelle l’8/4, Samuele Bersani il 17/4, Giovanni Allevi il 27/10.
Dal palco del Festival di Sanremo a quello del Mandela Forum: Gazzelle il 21/3, Annalisa il 6/4, Alfa il 21/4, Mr. Rain il 28/11, Alessandra Amoroso il 12/12. Sempre al Mandela, il grande ritorno di Gianna Nannini, il 14/12.

silvestra sorbera

Lascia un commento