Giulia Mazzoni, unica donna a cantare nella compilation Eataly | Gocce di spettacolo

Giulia Mazzoni, unica donna a cantare nella compilation Eataly

La pianista toscana GIULIA MAZZONI, con il brano “Where and when?” tratto dal suo album d’esordio “Giocando con i bottoni”, è l’unica artista donna presente nella compilation “EATALY LIVE PROJECT” (Sony Music) in uscita domani, martedì 24 marzo.  Il cd contiene 15 brani di artisti che si sono esibiti sul Palco Smeraldo durante questo primo anno di Eataly Smeraldo.

“Eataly Live Project” nasce da un’ idea  concepita e definita da Nicola Farinetti, Mario Macchitella e Paolo Maiorino e realizzata dalla talent-scout e produttrice Stella Fabiani che, tra le centinaia di esibizioni live del Palco Smeraldo, ha scelto quelle dei 15 artisti con le proposte più interessanti.

 

«Sono felice ed onorata di fare parte di questo importante progetto discografico con la composizione “Where and When?” dichiara Giulia Mazzoni  e ringrazio Stella Fabiani per avermi selezionata ed avermi scelta tra le tante proposte dandomi questa prestigiosa opportunità, considerando anche che sono l’unica artista donna presente in questa compilation. Un ringraziamento particolare anche a Eataly Smeraldo e Sony per aver creduto in me e nella mia musica, con cui spero di aver dato un tocco di sentimento e femminilità. Essere la prima pianista residente di Eataly Smeraldo è per me artisticamente e umanamente molto importante».

La composizione “Where and when?”, presente nella compilation “Eataly Live Project”, è dedicata al Maestro Michael Nyman ed è un racconto su come sentirsi più vicini accorciando le distanze che ci separano.

L’album “Giocando con i bottoni” (Bollettino / Artist First), disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e su tutte le piattaforme streaming, comprende composizioni originali interamente composte ed eseguite da Giulia Mazzoni, che fotografano sensazioni, immagini e ricordi della sua infanzia e del suo presente. Muovendosi tra modernità (con influenze pop, rock e della musica leggera) e tradizione (con influenze romantiche, impressioniste ma anche minimaliste), il disco fa della semplicità il suo elemento cardine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Amazon Prime