Franco J Marino e il suo nuovo mood musicale | Gocce di spettacolo

Franco J Marino e il suo nuovo mood musicale

Ritorna nostro ospite il cantante Franco J Marino che ci parla del suo nuovo progetto discografico.

Franco cosa intendi per Napolatino?

Buongiorno! Innanzitutto è un piacere per me tornare a dialogare con Goccedispettacolo.  Per “Napolatino” intendo una chiave ritmica originale, un nuovo mood, creato in collaborazione con il maestro Mauro Malavasi, capace di unire due mondi: quello napoletano e quello latino. Quando dico mood non è soltanto la fusione di due generi musicali, ma di due culture diverse che però hanno in comune l’approccio verso la vita e la musica. Sentivo il bisogno di coniugare la mia poetica con la danza. Quando si scrive è per amore ma anche per sofferenza; sia la gioia che la sofferenza si possono esprimere con il corpo e quindi con la danza. Il Napolatino è un Groove che unisce le forchette alle percussioni, alle chitarre e al contrabasso suonati come percussioni e all’elettronica. Infatti il suono portante di tutto l’arrangiamento, se avete sentito, è una sorta di scacciapensieri elettronico, suono studiato e curato per mesi in studio.

Musica e danza e anche gioia nel nuovo singolo?

Si, quando guardi il video non puoi fare a meno di muovere i passi, di sognare nella luce dell’ isola di Procida, di viaggiare con la mente verso sud, di sentire una piacevole sensazione di libertà, di vacanza dai  problemi che tutti  i giorni ci appesantiscono. E’ importante la cura dell’anima, svuotare la testa e lasciarsi andare.

Cos’è Tamuè?

Tamuè, così come “Napolatino”, è un neologismo che timbra questo sound originale  che darà il titolo all’intero progetto di prossima pubblicazione. Questo nome che gli ho dato, dalle risonanze sensuali, esprime appunto  sensualità femminile, interpretata magistralmente da Ivana(la danzatrice nel video); l’eleganza di una danza non muscolosa, ma raffinata e semplice allo stesso tempo. Tamuè è una danza liberatoria, è l’amore desiderato, la passione. Ha dentro il tango, la salsa, il mambo e la “ué”, tipica mossa ed espressione napoletana della commedia dell’arte e del vivere quotidiano. Ma il movimento ritmico non è nell’uno né l’altro; è Tamuè!

Progetti lavorativi in vista del Natale?

Sto lavorando in studio a quattro mani con Malavasi, ma credo che ci saranno delle occasioni per promuoverlo in TV. C’ è un team di professionisti molto validi che sta lavorando su questo aspetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Amazon Prime