David di Donatello – Candidato il documentario THE ITALIAN JOBS | Gocce di spettacolo

David di Donatello – Candidato il documentario THE ITALIAN JOBS

Grande soddisfazione per Paramount Channel – visibile sul 27 del digitale terrestre e sul 27 di Tivusat – il canale dedicato agli “story lovers” di Viacom International Media Networks Italia, azienda guidata dall’A.D. Andrea Castellari.

Il documentario The Italian Jobs: Paramount Pictures e l’Italia, prima produzione originale del brand, è, infatti, in concorso ai David di Donatello 2018 nella categoria Miglior Documentario. Si tratta del primo lungometraggio originale firmato Paramount Channel che racconta e celebra in modo inedito il rapporto unico che lega Paramount Pictures, una delle più importanti case cinematografiche degli Stati Uniti d’America, al nostro Paese.

The Italian Jobs: Paramount Pictures e l’Italia racconta anche la storia di due uomini, due executive italo-americani, Pilade Levi e Luigi Luraschi, arrivati in Italia alla fine della Seconda Guerra Mondiale per rifondare la nostra industria cinematografica, i cui interventi hanno influenzato fortemente l’industria cinematografica mondiale: l’idea di produrre film europei, finanziati da fondi americani, è nata in Italia con Paramount Pictures. Capolavori come Le Notti di Cabiria, Romeo e Giulietta o Il Conformista (solo per citare alcuni titoli) sono stati realizzati proprio grazie al loro intervento. Le testimonianze esclusive di Gioia Levi e Tony Luraschi, figli dei due executive, raccontano come i loro genitori non fossero soltanto uomini d’affari, ma come la loro vita fosse interamente dedicata al cinema.

Scritto e diretto da Marco Spagnoli, il film è prodotto da Ascent Film da un’idea di Luca Cadura per Kenturio, realizzato in collaborazione con Cinecittà Luce e Centro Sperimentale di Cinematografia e riporta le preziose testimonianze di grandi protagonisti dell’industria cinematografica italiana, come Enrico Lucherini, Felice Laudadio, Roberto Faenza, Tonino Pinto, Claudio Masenza, Gianni Bozzacchi, Don Most, Massimo Cristaldi, Paola Corvino e Franco Mariotti, e la partecipazione di alcuni “story lovers” d’eccezione: Greta Scarano, Andrea Delogu, Francesco Montanari, Francesco di Raimondo, Anna Pavignano. A impreziosire il documentario il voice over affidato ad Adriano Giannini, attore e doppiatore che ha la Storia del Cinema nel proprio DNA, mentre le voci di Luca Argentero, Stefano Fresi e Greta Scarano sono stati scelte per dare vita a estratti di lettere e diari dei protagonisti del documentario.

E martedì 27 febbraio, in occasione del secondo compleanno del brand, Paramount Channel trasmetterà dalle 23.20 in prima tv assoluta, The Italian Jobs: Paramount Pictures e l’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Amazon Prime