Teatro | Gocce di spettacolo | Page 2

Category Archives: Teatro

Lucrezia Lante della Rovere al Teatro di Cagli con “Io sono Misia”

Sabato 24 marzo 2018 al Comunale di Cagli Lucrezia Lante Della Rovere porta in scena “Io sono Misia” di Vittorio Cielo con la regia di Francesco Zecca.
Chi era Misia Sert? Il suo nome per intero era Marie Sophie Olga Zenaïde Godebska, nata a San Pietroburgo nel 1872 da una famiglia di origine polacca, si trasferì giovanissima a Parigi. Fu pianista di talento e modella, allieva di Faurè ed apprezzata da Lizst. Si sposò tre volte: con Thadée Natanson, il fondatore della Revue Blanche, con il magnate della stampa Edwars ed infine con il pittore spagnolo José-Maria Sert.

TRAINSPOTTING da oggi al Teatro i

Finalmente arriva a Milano, a Teatro i, dal 21 al 26 marzo, Trainspotting, un titolo cult, affresco di un’epoca, quella degli anni ‘90, di una generazione alla deriva tra disoccupazione, eroina e AIDS.
Trainspotting è conosciuto al grande pubblico come il film di Danny Boyle, uscito nel 1993, e interpretato da Ewan McGregor; ma Trainspotting è soprattutto un romanzo scritto da Irvine Welsh poi adattato per il teatro, che è
stato poi tradotto in francese e adattato dall’autore di origine libanese Wajdi Mouawad, qui tradotto da Emanuele Aldrovandi.
La storia di Trainspotting è la storia di quattro ragazzi e una ragazza.

“Nati in casa”, domani a teatro

Venerdì 16 marzo 2018 Giuliana Musso, una delle grandi interpreti del teatro contemporaneo italiano, arriva
a Cagli per presentare “Nati in casa” , un monologo intenso e partecipato, con una storia tutta al femminile.
Una volta nei paesi si nasceva in casa, c’era una donna che faceva partorire le donne: era la levatrice,
l’ostetrica. Con Nati in casa Giuliana Musso racconta la storia di donne che furono levatrici nel nord-est italiano
ancora rurale e quindi racconta anche il momento più straordinario e meno narrato della nostra storia: il parto. Il
racconto del parto è stato quasi sempre relegato ad una narrazione femminile intima, mai pubblica. Nati in casa lo
riconduce nello spazio della narrazione teatrale.

ANNA MARIA BARBERA: dopo il grande successo raccolto lo scorso anno, il 19 marzo al Teatro Nazionale di Milano

Dopo aver conquistato il grande pubblico con le sue interpretazioni in tv e al cinema, il 19 marzo ANNA MARIA BARBERA sarà in scena al Teatro Nazionale di Milano con MA VOI…COME STAI?!”, il nuovo irriverente spettacolo in cui tecnologia e società vengono sottoposte all’ironia critica di Sconsolata.

 

«”La vita è l’arte dell’incontro” dice il poeta de Moraes e, come interprete del mio Tempo, aggiunge l’autrice, sento il dovere di restituire valore all’incontro umano laddove l’era digitale vorrebbe ridurlo a virtuale, spacciandone il surrogato per nutriente con voragini di bulimica solitudine. Nella domanda che il titolo annuncia rivolgendosi al Pubblico, il rispetto per quanto ci portiamo dentro inascoltato, il sentimento per un’umanità sperduta senza il faro della divina direzione, un desto riserbo verso le seduzioni tecnologiche di questa realtà sempre accesa, che spegne a poco a poco la nostra potenza vitale ammalandola di dipendenza e nostalgia, per un’esistenza a cui assistiamo senza poterla sentire profondamente, istintualmente e sacralmente “nostra”».

“Tristezza & Malinconia” da domani al Teatro I

Tristezza & Malinconia o il più solo solissimo George di tutti i tempi, in scena a Teatro i dal 7 al 12 marzo, nasce dalla sinergia creativa di Lea Barletti e Werner Waas, ideatori e interpreti dello spettacolo, e Bonn Park, giovane drammaturgo tedesco di origine coreana, dalla scrittura fantasiosa e irriverente di cui Teatro i, già nella stagione 2015/16, aveva prodotto Piangiamo la scomparsa di Bonn Park con la regia di Renzo Martinelli.
Protagonista la tartaruga gigante delle Galapagos chiamata Lonesome George, l’ultima della sua specie. George non ha proprio nulla da fare: non biologicamente, perché non c’è nessuno con cui riprodursi, né politicamente o per qualsiasi altra cosa.

Paolo Rossi e Vincenzo Costantino Cinaski al Teatro di Cagli nelle Marche

L’Associazione Musicale Valvolare, in collaborazione con l’Istituzione Teatro Comunale di Cagli, presenta il
recital “Storie di giorni dispari” con Paolo Rossi e Vincenzo Costantino Cinaski, che saranno sul palco di Cagli
(Pesaro Urbino – Regione Marche) sabato 10 marzo 2018 alle ore 21.00.
“Storie di giorni dispari” è uno spettacolo originale, fra il recital e il concerto, con le storie di due vite a
confronto e di un’amicizia sul piatto dei ricordi. Il taglio è quello dell’improvvisazione, percorrendo una strada fatta
di emozioni poetiche. Paolo Rossi e Vincenzo Costantino, oggi anche vicini di casa, giocano a macinare sogni,
spacciare l’attimo e andare sottopelle senza prendersi troppo sul serio. Sul palco, a curare l’accompagnamento
musicale, c’è Mell Morcone, pianista e compositore brianzolo, di formazione jazzistica.
Amazon Prime