Mostre | Gocce di spettacolo

Category Archives: Mostre

Gli “scarti urbani” di Roma in mostra a Vienna

Travi, pannelli e lamiere si trasformano e diventano arte: a Roma, nella storica periferia di Pietralata, alcune parti di capannone da cui è sorto l’Atelier Montez di Gio Montez, spazio d’arte contemporanea relazionale, sono state riutilizzate per realizzare una installazione modulare anamorfica, portatrice di combinazioni scenografiche e arte d’azione. Un processo di riqualificazione urbana che, tramite un attento e mirato studio virtuoso, all’insegna della sostenibilità e del recupero, ha trasformato in arte ciò che sarebbe diventato presto cenere (inquinante).

“Oceano mare”, in mostra la pittura poetica di Chiara Montenero che rende omaggio a Baricco

L’arte come emozione, la ricerca stilistica come armonia tra astratto e reale: Chiara Montenero, scrittrice e artista, ha sempre espresso nei suoi quadri l’energia dei colori e il vigore di una storia che si muove tra reale e astratto. Lo fa traendo spunto da ciò che ama, libri e filosofie incluse. Perché Chiara, che ha fatto del sapiente uso della parola la sua professione, ha abbracciato anche un percorso artistico, armandosi di pennelli e tavolozze per raccontare nuove espressioni di sé, immaginando la copertina di un’opera letteraria o di una poesia che le sono rimaste nel cuore, lasciando guidare il pennello in un viaggio tra concretezze e suggestioni.

Noto: Debora Pluchino presenta ECLETTICA_ME

“Eclettica_Me” è la personale di Debora Pluchino, a cura di Vincenzo Medica, in mostra ai Bassi di Palazzo Nicolaci, a Noto, fino al 30 novembre (ingresso libero, tutti i giorni dalle 10 alle 14 e dalle 15 alle 18, nell’ambito della rassegna “Percorsi di NOTOrietà”, patrocinata dal Comune di Noto e organizzata dallo Studio Barnum contemporary). Venticinque opere che, nel solco puro e libero del senso artistico, sono espressioni di colori, soprattutto, e forme senza una sequenza logica. Ma la traccia dietro, c’è ed è una sfida lanciata all’osservatore, saperla individuare.

“Joseph Beuys in Difesa della Natura”, a Siracusa due giornate dedicate al padre dell’ambientalismo contemporaneo

L’artista tedesco Joseph Beuys (1921-1986) è stato tra i maggiori protagonisti dell’Arte mondiale nel secondo dopoguerra. Al centro della sua opera, la difesa della Natura, intesa sia in senso ecologista che antropologico. Tema di scottante attualità, questo, visto l’allarme lanciato nei mesi scorsi da scienziati e ambientalisti sul riscaldamento globale, la deforestazione e le emissioni inquinanti che stanno compromettendo la salute del pianeta.

All’artista antesignano delle problematiche sulla salvaguardia della Natura, la biodiversità, l’agricoltura e il suo sviluppo sostenibile, l’associazione culturale Fabbrika Off e la Viglienasei Art Gallery di Siracusa promuovono un evento culturale dal titolo “Joseph Beuys in difesa della Natura”, in programma a Siracusa dal 7 all’8 novembre. L’evento è realizzato con il patrocinio del Comune di Siracusa e il sostegno della Ims Giotto Spa, azienda bolognese che produce ed esporta in tutto il mondo macchinari per mammografia e biopsia.

Roma: “Nitsch e il suo doppio”: in mostra, sino al 31 ottobre

Il Teatro delle Orge e dei Misteri, il Gesamtkunstwerk (Opera d’arte totale) dell’artista Hermann Nitsch torna a perturbare Roma. “Nitsch e il suo doppio”, ovvero il Taumatropio con i due altari, i disegni e la documentazione audiovisiva delle Azioni di Hermann Nitsch rimarranno aperte al pubblico presso Atelier Montez fino al 31 ottobree saranno visitabili tutti i giorni, escluso il lunedì, dalle 18 alle 22 e su appuntamento. La manifestazione è ideata e curata da Giorgio Capogrossi, in arte Gio Montez, e prodotta da Atelier Montez in collaborazione con il Forum di Cultura Austriaco Roma e la Fondazione Nitsch di Vienna.

A Tunisi le pitture di Corrado Veneziano su Leonardo da Vinci

Una mostra pittorica di Corrado Veneziano in Tunisia per celebrare il 500° anniversario della morte del genio di Leonardo, con un’esposizione sul “Codice atlantico”, la più ampia raccolta di disegni e scritti di da Vinci. Con il Patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. TUNISI – Dopo l’inaugurazione ad Amboise (sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica francese, e con il sostegno del Museo del Louvre), e dopo le mostre nell’Osservatorio astronomico di Firenze per conto del Comune di Firenze, e a Matera Capitale italiana della Cultura 2019, nel Museo nazionale, le tele del “Leonardo Atlantico” di Corrado Veneziano “emigrano”, per la prima volta fuori dall’Europa, nella città di Tunisi.

Amazon Prime