Interviste | Gocce di spettacolo

Category Archives: Interviste

Cecilia Quadrenni: Verso Oriente e la difficoltà a lasciare andare

Cecilia Quadrenni ci racconta il suo nuovo lavoro
Un singolo su amore e guerra ma, anche molto altro ancora
Cecilia il tuo brano racconta la fine di una storia. Tu come la vivi?
In realtà in Verso Oriente si racconta una storia simbolica non propriamente d’amore ma
che ci accomuna tutti poiché esprime la difficoltà a lasciar andare ciò che ci fa soffrire.
Spesso, infatti, continuiamo a combattere delle battaglie già perse mentre io credo invece
che il vincitore sia colui che sa arrendersi e accetta la realtà con serenità
Si dice: In guerra e in amore tutto è lecito. Tu paragoni proprio la fine di un amore ad una guerra. Perché?
Perché la guerra e il rancore sono insiti nell‘essere umano e ciò che succede nella quotidianità e nelle relazioni affettive ė la fotografia e la replica di quello che succede nel mondo da sempre.
Molti amori sono finiti con la quarantana. Credi sia possibile?
Purtroppo penso di si. Rapporti già in bilico ovviamente, basati sull’assenza e gli impegni
quotidiani. Si sono invece rafforzati quelli che già erano distanti e che hanno capito meglio l’importanza di stare insieme.
Come, la fine di una storia, cambia le persone?
Ogni persona ci lascia e ci insegna qualcosa. Sta a noi farne tesoro e trasformare questo lutto in una crescita.
Progetti estivi?
Appena possibile tornare a cantare nei live e lavorare in studio ai prossimi brani.

Rosmy: Ho tutto tranne te

Rosmy, dopo aver pubblicato il suo ultimo lavoro, ci racconta i motivi che l’hanno spinta a realizzare questo singolo in un periodo storico così particolare.

 

Rosmy come hai vissuto questo periodo di distanziamento?

Inizialmente mi sembrava tutto così surreale. Ero rimasta bloccata per lavoro a Firenze dove, per fortuna, abitano i miei zii con cui ho passato quei 2 mesi prima di poter rientrare a casa mia, a Milano. Poi Il distanziamento mi ha portato a riflettere su quanto è importante l’altro e l’amore verso tutto ciò che ci circonda così da sentirne la mancanza e forse anche un po’ la malinconia di un tempo non vissuto a pieno.

Il Paradiso delle Signore: Una speranza per Federico

Nella puntata di oggi de Il Paradiso delle signore torviamo la famiglia Cattaneo che, orse, può tirare un respiro di sollievo.

Un medico si offre di visitare Federico e così riesce a dare speranza al ragazzo che, con delle terapie mirate, potrebbe ritornare a camminare.

Robera intanto ha desico di stare al fianco del giovane Cattaneo rimunciano a Marcello.

Marco Rampoli regista dello spettacolo “Non sparate sulla mamma” ci racconta le varie sfaccettature sul tema

Marco Rampoldi, regista dello spettacolo teatrale Non sparate sulla mamma, ci racconta il suo nuovo lavoro e le varie sfaccettature tragicomiche che racconta .

Marco di cosa parla lo spettacolo? 
Di due mamme iperprotettive che sono in ansia perché i loro ‘cuccioli’, ormai adolescenti, stanno per conoscere l’amore fisico. E gelose e ossessionate dalla possibilità che i figli possano fare delle scelte sbagliate, mettono in atto un piano… moralmente discutibile.
 

Mosè Santamaria: Salveremo questo mondo

Mosè Santamaria ci racconta il suo nuovo album appena uscito che è un inno alla vita e la speranza per un futuro migliore.

Mosè ci racconti il tuo nuovo album? 

Un disco scritto di pancia, con la necessità di raccontare, dire e soprattutto condividere il bisogno d’amore che abbiamo tutti, la difficoltà di riceverlo e di darlo. Un disco scritto per far star bene, emozionare, sorridere e rifletter chi lo ascolta.

Parli di tematriche “forti”. Come mai questa scelta?

Ale-Ice e il pop-alternative

Il giovane cantante bellunese Ale Ice si racconta e ci racconta il suo nuovo progetto

Ale di cosa parla il tuo nuovo singolo?

È un po’ come un quadro impressionista volto a fotografare un preciso istante lasciandone trasparire tutte le sensazioni del momento.

Quindi racconta ciò che provavo e pensavo durante un periodo in cui sentivo che la mia vita non stava andando come avrei voluto, stavo traslocando per l’ennesima volta e avevo seminato errori che mi hanno portato a stroncare molti rapporti d’affetto.

Amazon Prime