Carlo Zannetti presenta “Il paradiso di Levon” a Bologna | Gocce di spettacolo

Carlo Zannetti presenta “Il paradiso di Levon” a Bologna

Venerdì 19 giugno, il musicista e cantante bolognese CARLO ZANNETTI presenterà, presso la Libreria Ubik Irnerio di Bologna (via Irnerio 27 – inizio presentazione ore 18.00), il suo primo libro “Il paradiso di Levon” (Edizioni Anordest), uscito nelle librerie il 15 maggio. A introdurre e moderare l’incontro sarà il giornalista del Corriere della Sera FERNANDO PELLERANO.

«Un libro “poetico” uscito dal cuore, che ricorda le persone più importanti della vita di Levon, anche quelle più semplici. – afferma Zannetti – Un libro che può, in ogni sua pagina, offrire al lettore alcuni spunti di riflessione.»

L’opera di Carlo Zannetti ripercorre le avventure dello stravagante protagonista Levon, in onore di Levon Helm, batterista dello storico gruppo rock canadese “The Band” e grande amante degli animali.

 

“Quali sono le cose più importanti dell’esistenza per le quali vale la pena vivere?” è l’interrogativo a cui il musicista, ormai vecchio e malato, cerca di rispondere nel corso di un suo ricovero in ospedale, cercando di individuare gli aspetti negativi e positivi del suo vissuto. Ricordando la sua vita singolare, colma di esperienze e suggestioni, Levon arriva addirittura a fantasticare su quanto lo attende dopo la morte e a descrivere minuziosamente il paradiso così come lo immagina.

Il non-orgoglio negli occhi di sua madre, il grande amore per i Beatles e Jim Morrison, l’assoluta riconoscenza nei confronti dei cani e di alcuni grandi amici sono le cose che più hanno segnato la sua esistenza, senza dimenticare l’amicizia come fonte di ideali, i suoni e le immagini della natura, le risate, le lacrime, l’importanza delle proprie radici e la potenza dell’amore.

 

Bolognese d’origine e padovano d’adozione, CARLO ZANNETTI manifesta sin dalla giovane età una notevole abilità nel disegno ed un forte interesse per la musica e per gli strumenti musicali. A dodici anni, con l’affettuoso supporto dello zio Paolo, inizia a suonare la chitarra, a più di cinquanta ha all’attivo 1200 concerti.  Musicista, compositore, cantante, autore, pittore e scrittore può essere senz’altro considerato un personaggio eclettico e un artista poliedrico di rilievo nel panorama culturale contemporaneo. Nel 1995 raggiunge una maturità artistica tale da permettergli di iniziare una carriera professionale nel mondo musicale. E’ proprio in quel settore che in breve tempo ricopre ruoli di prestigio al fianco di numerosi musicisti famosi in ambito nazionale ed internazionale; in particolare collabora come strumentista o come direttore artistico con: Loredana Bertè, Enrico Ruggeri, Eugenio Finardi, Shel Shapiro, Andrea Mirò, Sonohra, Jalisse, Jimmy Fontana, Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana, Raul Cremona. Dalla metà degli anni ‘90 partecipa quindi a numerosi concerti, trasmissioni televisive e rassegne culturali in Italia e all’estero, affrontando anche lunghe tournèe. Nel maggio del 2015 esce il suo primo libro “Il paradiso di Levon”, che riscuote da subito un grande successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Amazon Prime