Amara, le prime date live | Gocce di spettacolo

Amara, le prime date live

Dopo il successo riscosso sul palco del Festival di Sanremo con il brano “CREDO”, AMARA è pronta per presentare dal vivo i brani del suo disco d’esordio “DONNA LIBERA”. La talentuosa cantautrice sarà protagonista di due energici live, il 1° aprile al Blue Note di Milano e il 10 aprile all’Officina Giovani di Prato, per le prime date di un prossimo tour che toccherà le principali città italiane.

L’album “DONNA LIBERA” (prodotto da Isola degli Artisti / distribuito da Believe Digital), disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e su tutte le piattaforme streaming, è composto da dieci tracce molto diverse tra loro; un disco che non segue nessuno standard ed è specchio del percorso artistico di Amara, fatto di salite e discese, rinunce e soddisfazioni.

 

«Questo disco è una sorta di diario, in cui racconto quello che ho visto e che ho vissuto negli ultimi 5 anni della mia vita – spiega Amara – L’evoluzione di una ragazza in conflitto con le proprie amarezze, fino ad arrivare alla consapevolezza di una donna che senza paura parla dei suoi credo, mettendo a nudo i suoi sentimenti… “Donna Libera” è figlia di un cuore che non ha mai smesso di crederci». Il brano che Amara ha presentato sul palco della 65° edizione del Festival di Sanremo nella sezione Nuove Proposte, “CREDO”, è stato accolto positivamente sia dalla critica (seconda tra le Nuove proposte per l’assegnazione del Premio della Critica “Mia Martini”) sia dal pubblico, registrando in poco tempo oltre 450.000 visualizzazioni su YouTube. Il video del brano è visibile al link https://www.youtube.com/watch?v=BdbFNzSWCVQ . Amara, scoperta da Carlo Avarello, produttore e manager di Simona Molinari, è la voce della gente, una cantautrice che racconta di proprio pugno la vita di tutti i giorni. Negli anni, Amara vince per ben 4 volte il concorso Area Sanremo, nelle edizioni 2008, 2009, 2010 e 2011, mentre nel luglio 2010 è la vincitrice del Premio Lunezia nella sezione Nuove Proposte. Nel 2011, inoltre, in seguito alla vittoria di un festival dedicato ai cantautori, Mogol le conferisce una borsa di studio presso il CET. Nel 2012 il suo primo brano, “Maledetta me”, viene scelto da MTV New Generation, progetto volto a promuovere le migliori produzioni degli artisti emergenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Amazon Prime