Adele da oggi in radio | Gocce di spettacolo

Adele da oggi in radio

Da oggi, venerdì 8 maggio, sarà in rotazione radiofonica, “ADELE”, il nuovo singolo del cantautore emiliano MANUEL RINALDI. Il brano è contenuto nel disco “10 Minuti”, già disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e su tutte le piattaforme streaming.

Frasi dirette, a volte provocatorie e piene di vita, compaiono in questo brano dalle sonorità coinvolgenti. “Adele” non lascia spazio alle banalità, ma cerca di sorprendere, esplodendo con energia e arrivando diretta al cuore, facendo riflettere, emozionare e anche sorridere.

«”Adele” nasce in pochi minuti – racconta Manuel Rinaldi in merito al singolo – la strofa rimanda a una “cantilena” quasi da carillon, un ritornello pieno di energia che sorprende, un riff sognante difficile da dimenticare, parole e frasi ricche di contenuti. Adele è vita, energia, è semplicemente lei».

 

10Minuti (Zimbalam/Goodfellas), disco che vanta la produzione artistica di Fabio Ferraboschi (bassista de “i Rio” e importante autore di testi, tra cui “Invisibili“, brano che ha scritto insieme a Cristiano De André) e la collaborazione alle chitarre di Cris Maramotti (ex chitarrista di Piero Pelù), ha sonorità brit-rock e testi caratterizzati da una spiccata dose di provocazione e ironia, e in cui la melodia orecchiabile si affianca al sound più ruvido della chitarra di Manuel. L’album contiene canzoni dirette e immediate che trattano tematiche di vita quotidiana e di introspezione; si spazia dalla ricerca di certezze all’amore di un padre verso la figlia, dalla rabbia e insoddisfazione alla necessità di darsi da fare senza piegarsi ai compromessi.

 

Questa la tracklist del disco “10Minuti”: “Cioccolata”, “La canzone perfetta”, “Adele”, “L’alternativa”, “L’anonimato garantito”, “10minuti”, “Era migliore”, “L’ego-sistema”, “Se ci pensi” e “E continua a suonare”.

 

Manuel Rinaldi è un cantautore emiliano originario di Guastalla, paese in provincia di Reggio Emilia, quella zona della bassa reggiana che sorge proprio accanto alle rive del fiume Po.

Amante di un cantautorato italiano che lui definisce un po’ “fuori dagli schemi”, come Vasco Rossi, Franco Battiato e Rino Gaetano (artisti in cui si è spesso rispecchiato e che hanno influenzato la sua produzione), Manuel Rinaldi imbraccia la sua prima chitarra già da bambino, e da lì la musica lo accompagna per tutto il suo percorso.

Con i Pupilla, band punk-rock di cui è stato anche il fondatore, nel 2001 pubblica per EMI i singoli “Estate fantastica “e “Sono in festa, la cui produzione artistica è curata da Cris Maramotti. Successivamente, inizia con la band un tour live che lo porta in giro per l’Italia, arrivando anche a esibirsi sull’importante palco dell’Alcatraz di Milano.

Nel 2007 collabora con Gianni Bella a un brano che gli consente l’ingresso all’Accademia di Sanremo.

Nel 2009 pubblica per l’etichetta MOLTOPOP il singolo “Giornata diversa“.

Successivamente si trasferisce in Inghilterra, paese in cui ha fatto diverse esperienze di musica e di vita. Passa diversi mesi a Brighton e, proprio durante quella permanenza, trova l’ispirazione per voler produrre il suo primo album da solista.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Amazon Prime