2016 novembre | Gocce di spettacolo | Page 2

Monthly Archives: novembre 2016

Aperitivo musicale con “Banaba”

Dalle intersezioni di arti, stili ed energie differenti nascono geniali esperienze che toccano sorprendenti vette di creatività. Con l’intento di accendere un esperimento “sinestetico” nel cuore pulsante della Città Eterna, il Radisson Blu es. Hotel di Roma accoglie un prestigioso appuntamento nella meravigliosa cornice del 7° piano. Giovedì 1° dicembre 2016, in cima all’elegantissimo hotel in via F. Turati 171 di Roma, il cuore e il palato degli ospiti sono invitati a condividere in un esclusivo aperitivo musicale il piacere del buon cibo, della musica dal vivo, del vinile e delle opere d’arte capaci di costruire il futuro.

“A testa sutta” a teatro dal 2 dicembre

A Testa sutta è il secondo spettacolo della rassegna PALCO OFF: un’occasione per incontrare la Sicilia negli spettacoli, negli incontri e nelle degustazioni di cibi e vini.

Un Palermo assolata e polverosa fa da sfondo alla storia di U Biunnu. “Il Biondo”, bambino dalla pelle chiara e dagli occhi azzurri, è troppo delicato per la vita dura di periferia. Nasce così il rapporto speciale di protezione e di amicizia con il cugino, il suo opposto: il “boss” del quartiere, “nero con gli occhi neri”. Nasce così un binomio di dualismo perfetto tra i due cugini, che si completano a vicenda i piedi e la testa, la testa e i piedi, un gioco, se lo si fa in due non si cade “.

Luana Rondinelli prosegue qui il percorso iniziato con Giacominazza, un percorso che indaga la diversità e la sua forza. A testa sutta è un testo toccante, che si muove tra l’ombra dell’emarginazione e la luminosa spontaneità dei sentimenti.

Statuto, il nuovo album disponibile anche in vinile

Dopo il successo di vendite su cd, il nuovo album degli STATUTO, “AMORE DI CLASSE”, sarà disponibile da domani anche in VINILE! All’interno dello special pack sarà possibile trovare anche un book di 8 pagine con la storia raccontata nel disco per intero e un “fotoromanzo”

A proposito dell’uscita del vinile, gli Statuto affermano: «Fortemente richiesto dai nostri fans, abbiamo deciso di pubblicare su LP il nostro “Amore di Classe” perché è una storia musicale che va ascoltata anche con l’intenso suono “vinilico” e gustata, da buon concept-album, anche con la copertina grande e con tutta la storia completa da leggere e guardare nel “fotoromanzo” allegato. È stile anche questo…»

 

Tommaso Pini, Cose che danno ansia è il nuovo singolo a un passo da Sanremo

Tommaso Pini, Cose che danno ansia è il nuovo singolo a un passo da Sanremo.

“Detesto i testi che poi non mi restano in testa”, questo è il ritornello di Cose che danno ansia, il brano del cantautore Tommaso Pini attualmente in gara alle finali di Sanremo Giovani.
Il musicista fiorentino, con il suo mix di beffarda e spregiudicata ironia, certamente non corre il rischio di entrare da un orecchio e uscire dall’altro. Nonsense, humour: c’è un filo logico nelle parole di Tommaso, un filo del discorso da seguire che rimane ben impresso nella mente. E nel prendere in giro i falsi miti dei millennials (le chat, twitter, le modelle anoressiche) Pini firma un piccosolo un ragazzolo breviario contro ogni
forma di ansia.

Continua il successo di “EUTÒPIA”, il nuovo album di rock allo stato brado dei LITFIBA

“EUTÒPIA” (prodotto da TEG/Renzulli e distribuito da Sony Music Italy), l’ultimo disco di rock allo stato brado dei LITFIBA, continua il suo successo. L’album ha infatti esordito nella top 3 della classifica dei dischi più venduti in Italia, mentre risulta al primo posto della classifica settimanale dei vinili (classifiche diffuse da FIMI)!

 

L’album “Eutòpia”, disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e sulle piattaforme streaming, è composto da dieci graffianti tracce in puro stile Litfiba, dove Piero Pelù e Ghigo Renzulli trattano diversi temi, quantomai attuali: dall’inquinamento all’estremismo religioso, passando per le vittime della ‘Ndrangheta ai nuovi media.

 

“LA MUSICA È DONNA” ospita Giulia Mazzoni

Domani la pianista e compositrice GIULIA MAZZONI sarà ospite di “LA MUSICA È DONNA”, l’evento contro ogni forma di violenza sulle donne, che si terrà alle ore 17.00 nella prestigiosa sala Odeion – Museo Arte Classica dell’Università Sapienza di Roma (Facoltà di Lettere – Piazzale Aldo Moro 5).

 

Giulia Mazzoni, che corrobora l’idea e la speranza d’essere uno spiraglio di luce verso una nuova direzione della musica classica contemporanea, aperta alle nuove tendenze e soprattutto alle giovani artiste, interpreterà al pianoforte alcune sue composizioni tratte dal nuovo album “ROOM 2401” (Sony Music Italy), già disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e su tutte le piattaforme streaming.

Amazon Prime