2016 febbraio | Gocce di spettacolo | Page 3

Monthly Archives: febbraio 2016

Omaggio a Carosello

LA CENATEATRO – Torna oggi, giovedì 25 febbraio, alle ore 20:30, la cena teatrale del Margutta Vegetarian Food & Art e della D.d’Arte. Questa volta l’appuntamento sarà dedicato a Carosello, per  anticipare i festeggiamenti dei 60 anni (nel 2017) dalla prima puntata della storica trasmissione tv, che ha trasformato gli annunci pubblicitari in occasioni per fare arte e spettacolo, cultura e storia.

Scene di film, spot iconici, in bianco e nero e a calori, canzoni rese celebri dalla tv commerciale, diventano il prezioso contorno delle quattro performance teatrali che si alternano ai piatti vegetariani della cena. Un ricco contenitore di citazioni cinematografiche e commerciali per divertire i commensali di ogni età, per un caloroso e sentito omaggio alla tv che fu.

Lo spettacolo “Carosello insegna” con Ottavia Bianchi, Ketty Roselli e Giorgio Latini, con la regia di Francesco Sala e le musiche al pianoforte di Antonio Nasca, da un’idea di Tina Vannini e Francesca Barbi Marinetti.

Continuano i concerti di Erica Mou

Continua il viaggio di concerti dell’incantevole cantautrice ERICA MOU per suonare le canzoni di “Tienimi il posto” e le più amate dei dischi precedenti, cantate in coro insieme al pubblico. Erica raggiunge palchi teatrali, palazzi storici, club importanti e cafè culturali: tutti teatri della musica italiana, in cui incontrare da vicino gli sguardi e toccare le sensazioni delle persone sinceramente innamourate di lei.

Come un regalo per la festa di San Valentino, è arrivata dal 12 febbraio anche la canzone “Adesso” di Erica Mou, scritta con Chiara Gamberale (nei digital store per Godzillamarket/Artist First). Il brano si ispira al nuovo libro sull’innamoramento di Chiara Gamberale “ADESSO” (La Feltrinelli), fungendo da complice colonna sonora alla presentazione del romanzo. 

Gennaro Iaccarino, da Baciato dal sole alla storia della tv dove sarà Mike Bongiorno

Gennaro Iaccarino, uno dei protagonisti della fiction Baciato dal sole, racconta il suo personaggio e i suoi progetti futuri. Sarà uno strepitoso Mike Bongiorno e poi lo rivedremo accanto a Sergio Rubini.

Gennaro in “Baciato dal sole” com’è il tuo personaggio?

Diego Randaccio e’ un nerd, un genio del computer. Lavora negli uffici di Idratv tra scartoffie e beghe da ufficio, ma il suo sogno e’ diventare un autore. Randaccio e’ l’amico che tutti vorrebbero. Buono da morire, timido e allo stesso tempo buffo, comico. E’ il lato migliore delle persone. Mi faceva ridere già dalla lettura dei copioni. Intepretarlo e’ stato un piacere. Non e’ lo stereotipo del buono a tutti i costi. E’ insicuro, vero, ma fa delle scelte rischiose , ama il suo lavoro,e’ la sua passione, sa a chi affidarsi e da chi diffidare , ma sempre con quell’ aria un po’ spaurita di chi sta per essere colto con le mani nel sacco. Se dovesse urlare lo farebbe certo ma gli uscirebbe male non so se mi spiego. La sua umanità’ nl corse o delle puntate lo avvicina sempre di più’ agli altri personaggi: al suo capo Guerino Guidi (Luigi di Fiore) Anna Ferri, (Nina Torresi) e Elio Sorrentino (Guglielmo Scilla)

La fiction racconta il mondo dei talent che oggi sfornano giovani talenti a tutto andare. E’ veramente così? Oggi un giovane cantante, o attore, deve necessariamente passare da Maria De Filippi o dal Grande Fratello per farsi notare?

Pagamento alla consegna. La commedia di Cooney arriva a Roma

Dall’8 marzo la commedia all’inglese sale sul palco del Teatro San Genesio di Roma con “Pagamento alla consegna” l’irriverente commedia di Michael Cooney, adattata e diretta da Emilia Miscio. Ricca di gag e colpi di scena come nella miglior tradizione della commedia brillante anglosassone, lo spettacolo, molto popolare a Londra, meno conosciuto invece in Italia, ci mostra in modo ironico e grottesco alcuni dei paradossi presenti nel sistema sanitario della nostra società.

Londra. Eric, disoccupato da due anni, riceve in continuazione le lettere della previdenza sociale indirizzate a Rupert Thompson, il vecchio inquilino dell’appartamento in cui vive. Stanco della sua situazione, all’ennesima lettera ricevuta gli viene una brillante idea: assumere l’identità di Rupert, ormai emigrato in Canada, per incassarne le sue indennità, truffando così la previdenza sociale. Eric rimane però intrappolato nella rete della burocrazia e non riesce a fermare il flusso di assegni e sussidi che iniziano ad arrivare ininterrotti, neanche in seguito alle sue esplicite richieste. Fino a che un giorno un ispettore della previdenza sociale si presenta a casa di Eric per una verifica. Lo stesso giorno, Linda, sua moglie, ha organizzato un incontro con un consulente di matrimoniale. Inizia così un via vai frenetico di goffi personaggi, tra cui anche un impiegato delle pompe funebri e un assistente sociale, che darà vita ad situazione sempre più surreale. Per quanti sforzi Eric possa fare, chiedendo anche l’aiuto del vicino di casa Norman, e di suo cugino George, la situazione s’ingarbuglierà sempre di più fino a creare una serie di malintesi che metteranno anche a rischio un imminente matrimonio.

Grande ritorno a ROMA dell’autore e attore napoletano GINO RIVIECCIO con lo spettacolo “IO E NAPOLI”

Dopo 4 sold out e il grande successo di pubblico al Teatro Sannazaro di Napoli, dal 3 al 20 marzo l’attore napoletano Gino Rivieccio celebra il suo grande ritorno a Roma portando in scena “IO E NAPOLI” al “Teatro dell’Angelo”, lo spettacolo in cui l’attore ripercorre la sua storia umana ed artistica attraverso quel legame viscerale e particolare che ha con la sua amata città.

Con la regia di Giancarlo Drillo, il recital è stato scritto dal protagonista Gino Rivieccio e da Gustavo Verde e celebra il capoluogo partenopeo tra ironia e riflessione, non limitando allo stesso tempo i toni di denuncia.

 

“Io e Napoli” è un piacevole viaggio tra monologhi, personaggi, tradizioni, aneddoti e canzoni magistralmente interpretate da una delle più belle voci del panorama musicale napoletano, Fiorenza Calogero, diretta al piano dal maestro Antonello Cascone. A impreziosire la scena, per tutta la durata dello spettacolo, una scultura del Maestro Lello Esposito. Alla fine della serata, l’intento di Rivieccio apparirà chiaro: provare a cambiare, con il suo messaggio, una realtà che offusca lo splendore di una delle città e delle regioni più belle del mondo.

Baciato dal sole. Elio innamorato di Milla

Dopo la due giorni intensa di Elio Sorrentino e i suoi talenti nella fiction “Baciato dal sole” i protagonisti del talent ritonano, sempre su Rai Uno in prima serata martedì primo marzo. Nella puntata di ieri i telespettatori hanno avuto modo di conoscere meglio i protagonisti della fiction e in particola modo Michele Ruben, interpretato da Giuseppe Zeno che, dopo l’avventura al Paradiso della signore (di cui è già in programma una seconda stagione), interpreta un perfido direttore di rete.

Vediamo cosa accadrà nel corso della terza puntata.

Amazon Prime